The Queen of Night: Gian Franco Spotti (Italian translation)

LA REGINA DELLA NOTTE

Non dire mai che la notte è finita
Non pensare mai che la corsa sia terminata
Ogni giorno porta un nuovo straniero

Questa è una partita che non può essere conquistata.

Talvolta in riva al mare passeggiando
E nemmeno una nuvola o una vela scorgendo
Pensi di aver trovato la serenità

E poi arriva lei, la Regina della Notte.

Su di te si stende maliziosamente e
Con i suoi sorrisi ti uccide lentamente
E comprendi finalmente

Che questo è un ricovero per anime spente.

I corridoi di teschi allineati
Ed essa ti porge ancora i seni denudati
E sussurra, ‘ Non sono io bella

Vieni e prendimi!’
— ed è ciò che fai.

Lasha Darkmoon’s The Queen of Night, translated by Gian Franco Spotti
Like this? Share it now.
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on RedditShare on TumblrBuffer this pageEmail this to someonePrint this page