L’INCARNAZIONE DEL MALE

by GIAN FRANCO

An Italian translation of Lasha Darkmoon’s Evil Incarnate

DIAVOLO

“Vade retro Satana!”

Io sono lo Scienziato Pazzo con la voglia di uccidere nel cuore
Io sono lo psicopatico negli androni del potere
Io sono il diabolico suggeritore all’orecchio del re
Io sono l’Usuraio ed il suo servile leccapiedi
Io sono colui che bombarda i bambini e stupra le suore geriatriche
Io sono il padre della progenie del demonio e l’Architetto del Diavolo

Io sono censura e propaganda
Io sono i mass-media e Hollywood
Io sono il marciume, la pornografia e le bugie
Io sono colui che commette falsi attentati e menzogne
Io sono colui che distrugge i valori tradizionali
Io sono l’assassino di Dio

Io sono colui che ha doppia cittadinanza senza lealtà verso il tuo paese
Io sono la spia che vende i tuoi segreti al nemico
Io sono colui che infiltra le tue chiese
Io sono il costruttore di bordelli e di gulag
Io sono il macellaio che taglia i seni delle donne
Io sono colui che urla di dolore quando di colpisce

Io sono il caos organizzato che mi fa fare soldi
Io sono il predatore senza coscienza
Io sono il verme nel boccio
Io sono il puss nel foruncolo
Io sono la rosa malata nell’urlante tempesta
Io sono colui che non ti evita il dolore

Io sono la pustola gonfia sul viso della bellezza
Io sono colui che corrompe la gioventù
Io sono il distruttore dell’infanzia
Io sono il parassita nell’organismo
Io sono il primo e l’ultimo avvoltoio sul cadavere
Io sono il Virus della Mente

Io sono il Grande Fratello che to sorveglia
Io sono il consigliere segreto dei tiranni
Io sono il Burattinaio
Io sono la montagna di cadaveri
Io sono la montagna di teschi
Io sono la morte negli steroidi

Io sono la Prostituta di Babilonia
Io sono la troia sorridente che ti castra
Io sono la graziosa puttana che ti svirilizza
Io sono colui che fa abortire i tuoi bambini
Io sono il Demone Sussurrante che ti tenta
Io sono il ratto di fogna nel tuo cuore

Like this? Share it now.
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on RedditShare on TumblrBuffer this pageEmail this to someonePrint this page

5 thoughts on “L’INCARNAZIONE DEL MALE

  1. Well done, Gian! Beautifully translated. You have a natural flair for language and have done a beautiful and faithful rendering of LD’s original poem. The pictures, too, are just right.

  2. A little late for my predictions for the next 50 years but here goes.
    1. AI will not take over the world; will actually see a regression in this sector over the course of the next 50 years.
    2. SA will increase its push for bigger control on behalf of the beast.
    3. SA will experience political upheaval, possible assassination attempts.
    4. SA’s oilfields will be sabotaged.
    5. Iran will be undermined from within (not my wish, just a prediction as I said before).
    6. Israel will become more and more dominant in world affairs. They will control more of the sensitive military parts. In essence, most countries will be able to be neutralized or compromised militarily from Israel. This will act as a hammer on the one hand and also as a motivator to act in its favor.
    7. Fighting will occur especially at the border of Syria and Turkey.
    8. Food production will decrease on account of the mini ice age. The northern countries will be more vulnerable. This decrease will not be linear but taken over the course of 10 year blocks you will see considerable reduction. More justification for GMO products.
    9. Hedonism, godlessness, nihilism etc. will continue with more justification for Big Brother to increase surveillance and control, slowly but surely. However more people will become religious.
    10. Geocentrism will reemerge among the masses.
    11. Severe instability in the electric grid, especially in northern countries.
    12. Earthquakes will increase as well as flash flooding.
    13. The White race will not disappear.
    14. Alien sightings and experiences will become more credible, manufactured via holograms etc. possibly even a fake descent of the Messiah.

    As for living 50 years in the past or the future, if I have to choose, I would choose 50 years in the future.

Leave a Reply to Franklin Ryckaert Cancel reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *